Etichetta
21655
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-21655,theme-stockholm,qode-social-login-1.1.3,qode-restaurant-1.1.1,stockholm-core-1.1,woocommerce-no-js,select-theme-ver-5.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Guida all’etichetta

L’etichetta

Uno strumento indispensabile per un consumatore consapevole.

Leggiamola insieme.

 

ACQUA MINERALE NATURALE 

Tale scritta compare su tutte le acque minerali in bottiglia, anche se effervescenti naturali o addizionate con anidride carbonica.

 

FONTE TVLLIA

Nome commerciale 

 

OLIGOMINERALE

Classe di appartenenza determinata dal valore del residuo fisso.

Il residuo fisso indica la quantità di sali minerali disciolti in un litro d’acqua alla temperatura di 180°C. Questo valore permette di classificare le acque in: “minimamente mineralizzate” (residuo fisso inferiore o uguale a 50 mg/L), “oligominerali” (residuo fisso maggiore di 50 e inferiore o uguale a 500 mg/L), “ricche di sali minerali” (residuo fisso superiore a 1500 mg/L). 

La FONTE TVLLIA, con un residuo fisso pari a 239 mg/L, è un’acqua minerale chiaramente oligominerale. 

Le acque oligominerali si caratterizzano per la ridotta concentrazione di mineralizzatori, dalla presenza, in tracce, di metalli pesanti, oligominerali e quantità variabili di gas. In virtù dei pochi sali minerali presenti e per il basso contenuto di Sodio, favoriscono la diuresi e sono indicate per le diete povere di sodio.

 

NATURALE – LEGGERMENTE FRIZZANTE – FRIZZANTE

Se aggiunta di anidride carbonica

 

SELLANO – UMBRIA

Origine e provenienza geografica della sorgente.

 

ESAME CHIMICO E CHIMICO-FISICO

Vediamo insieme gli elementi caratterizzanti.

pH – Il pH, non è altro che una scala di misura dell’acidità o della basicità di una soluzione.

Il pH solitamente assume valori compresi tra 0 (acido) 14 (basico). Al valore intermedio di 7 corrisponde la condizione di neutralità, tipica dell’acqua pura a 25 °C. 

Generalmente, il pH delle acque minerali naturali è compreso tra 6,5 e 8,0; eventuali valori inferiori a 5,0 si possono riscontrare in specifiche acque di origine termale, destinate ad uso curativo.

La FONTE TVLLIA ha un pH pari a 7,22, molto vicino, quindi, alla condizione di neutralità.

Sodio – L’acqua FONTE TVLLIA, presenta un ridotto contenuto di Sodio, pari a 3,5 mg/L.

Calcio e Magnesio il quantitativo di calcio nella FONTE TVLLIA è pari a 71 mg/L, la percentuale di Magnesio, invece, è 8,7 mg/L.

Fluoruro – Sono considerate fluorate le acque con tenore di fluoro maggiore a 1 mg/L. L’acqua FONTE TVLLIA ha una concentrazione equilibrata di Fluoruri, pari a 0,56 mg/L.

Nitrato – la normativa vigente dispone il limite massimo 45mg/L nelle ordinarie acque minerali e 10 mg/L in quelle destinate all’infanzia. 

La FONTE TVLLIA è un’acqua minerale a bassissimo contenuto di Nitrati, la cui concentrazione è inferiore a 0,1 mg/L.

 

MICROBIOLOGICAMENTE PURA

Vale a dire acqua priva di forme batteriche patogene. 

L’acqua FONTE TVLLIA è sottoposta a frequenti controlli che sottolineano l’assenza di elementi indesiderati o di sostanze inquinanti, confermando, così, la purezza batteriologica e la sua costanza nel tempo.

 

AUTORIZZAZIONE MINISTERIALE DI VENDITA

AUT. MIN. SAN. n.1797/11-12-1978

D.P.G.R. UMBRIA n.333/8-7-1991

 

CONTENUTO 

Quantità nominale del prodotto. Tale indicazione è obbligatoria e può essere indifferentemente espressa in litri, decilitri, centilitri, centimetri cubici o millilitri.

 

QUALITÀ SALIENTI

Tali proprietà dipendono dalla presenza e dalla concentrazione dei diversi oligoelementi.

L’inserimento di eventuali diciture in etichetta deve essere autorizzato dal Ministero della Salute sulla base di valutazioni chimiche e biologiche nonché su risultati clinici.

 – L’acqua oligominerale FONTE TVLLIA può avere effetti diuretici ed è indicata per le diete povere di sodio

L’allattamento al seno è da preferire, nei casi ove ciò non sia possibile, questa acqua minerale può essere utilizzata per la preparazione degli alimenti dei lattanti – Riconoscimento limitato alla FONTE TVLLIA naturale, senza aggiunta di anidride carbonica. 

 

INDICAZIONE DEL PRODUTTORE E SEDE DELLO STABILIMENTO

TULI ACQUE MINERALI s.r.l. SEDE E STABILIMENTO 06030 – SELLANO – (Pg)

 

LOTTO DI PRODUZIONE E TMC

Tali informazioni sono riportate sul tappo della bottiglia.

Per lotto di produzione si intende un insieme di unità dei vendita prodotte, fabbricate o confezionate in circostanze pressoché identiche.

Il Lotto dei prodotti FONTE TVLLIA è preceduto dalla lettera “L” ed è composto da un numero per l’identificazione della tipologia di prodotto e da un codice alfanumerico, indicativo del giorno di produzione e dell’impianto di produzione.

Il Termine minimo di conservazione, invece, non è altro che la data fino alla quale il prodotto conserva le sue proprietà specifiche in adeguate condizioni di conservazioni.

 

CONSERVARE LONTANO DA FONTI DI CALORE E NON ESPORRE AI RAGGI SOLARI

Frase convenzionale di sicurezza codificata dall’Unione Europea nella direttiva 88/379/CEE.

 

NON DISPERDERE NELL’AMBIENTE

Invito a non disperdere il contenitore dopo l’uso. La scritta può essere sostituita con il relativo pittogramma 

 

CODICE A barre (CODICE EAN)

È un’indicazione numerica dei beni di largo consumo a livello europeo.

Il suo inserimento è a discrezione del produttore.